Apprendimento-lingue-straniere

lingue

Studiare una lingua straniera può aiutare a conoscere altre culture, ad apprezzare tradizioni e costumi di altre nazioni, consente di abbattere le barriere che dividono i popoli. Imparare a parlare una lingua contribuisce ad accrescere la propria autostima, migliora le prospettive occupazionali e la mobilità transnazionale. Data la continua trasformazione della società e la crescente richiesta di personale qualificato da parte delle aziende sia nazionali che internazionali, si è ritenuto opportuno venire incontro a quest’esigenza del mercato del lavoro fornendo agli studenti tutti gli strumenti necessari per far fronte, in modo sicuro e consapevole, alle sfide che la società presenta, ottemperando anche alle Indicazioni Nazionali relative ai Piani di Studio.

AISDE mette a disposizione dei propri associati, attraverso partner riconosciuti e di altissimo profilo, dei percorsi di apprendimento di Lingue Straniere con finalità di studio o professionali, con la possibilità di accedere alle certificazioni internazionali riconosciute dalle istituzioni, dalle amministrazioni e dalle migliori aziende del mondo.

LINGUA INGLESE

AISDE è in grado di far accedere i propri associati a Corsi per il conseguimento della Certificazione INTERNAZIONALE di lingua inglese livello  B1, B2,C1 e C2.

Importante:

Le competenze linguistiche previste dalla certificazione B1 – lingua Inglese – sono previste sia nel Bando di Concorso per il reclutamento di Dirigenti Scolastici, sia nella Direttiva Comunitaria Europea 2005/36 per il conseguimento di una qualsiasi abilitazione in un paese dell’U.E.
Le competenze linguistiche previste dalla certificazione B2 – lingua Inglese – sono obbligatoriamente previste nella Formazione Iniziale sia per chi parteciperà solo ai TFA sia per chi sosterrà l’intero percorso formativo (Corso Universitario + TFA) e pertanto per tutti coloro che si vorranno abilitare in futuro!
Le competenze linguistiche previste dalla certificazione C1 – lingua Inglese – sono obbligatoriamente previste per la partecipazione a corsi di Perfezionamento previste dall’art. 14 D.M. n. 249 del 10 Settembre 2010 sulla formazione iniziale degli insegnanti per l’insegnamento di una disciplina non linguistica in lingua straniera.