Classifica università italiane 2016

CLASSIFICA UNIVERSITA’ 2016

univerità aula

Scegliere l’università a cui iscriversi è un passo importante che richiede l’analisi di diversi fattori, come la qualità dell’insegnamento, della ricerca e dei servizi offerti agli studenti. Per capire quali sono le migliori università italiane si può fare riferimento alle classifiche che ogni anno vengono stilate dagli enti di ricerca, come quella pubblicata in questi giorni da U-Multirank, piattaforma finanziata dalla Commissione Europea che ha valutato ben 1300 atenei in 90 paesi del mondo. Tra questi ci sono 44 università italiane.

Per stilare la classifica U-Multirank tiene conto di diversi indicatori raggruppati in cinque macro-aree di valutazione:

- Teaching and learning: comprende fattori come il rapporto tra numero di studenti e di docenti, il numero di studenti che raggiungono la laurea e quello di coloro che la conseguono nel tempo giusto.

- Research: tiene conto del numero di pubblicazioni scientifiche e delle citazioni ottenute.

- Knowledge transfer: valuta fattori come il numero di brevetti ottenuti e le collaborazioni con aziende.

- International orientation: comprende indicatori come il numero di studenti che effettuano esperienze di studio all’estero e di studenti stranieri in entrata.

- Regional engagement: tiene conto di elementi come il numero di laureati che trova lavoro nella stessa regione dell’ateneo.

Di seguito potete trovare la top 10, ma se volete vedere la lista completa cliccate qui.

1° posto: Università Bocconi
2° posto: Politecnico di Bari
3° posto: Politecnico di Milano
4° posto: Università di Pavia
5° posto: Seconda Università di Napoli
6° posto: Politecnico di Torino
7° posto: Università di Torino
8° posto: Università di Trento
9° posto: Università di Roma Tor Vergata
10° posto: Università di Trieste

I commenti sono chiusi